Nata nel 2001, La Rivolta è dal 2013 Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata a AICS. Ha sede a Agordo in provincia di Belluno.

L'Associazione svolge senza scopo di lucro attività principale nell'organizzare attività dei seguenti sport: arrampicata, alpinismo, trekking, sci alpino, snowboard e tutte quelle attività che hanno una stretta relazione con la montagna nel rispetto dei valori quali la Vita intesa come bene inalienabile, come diritto da difendere e tutelare e lo sport come mezzo per imparare ad amare la vita.


Associarsi

Per associarsi a La Rivolta è necessario condividerne lo scopo sociale e versare la quota annuale stabilita per il 2015 in € 50,00 (per i minori di 18 anni € 30,00). La quota da diritto all'accesso al muro di arrampicata situato a Taibon Agordino (BL) negli orari di apertura e la partecipazione alle attività promosse dall'associazione. La quota è inoltre a sostegno delle attività promosse dall'associazione.


Statuto

Lo statuto dell'associazione è disponibile al seguente link:

Statuto ASD La Rivolta


Direttivo

Sandro Gabrieli
Sandro Gabrieli
Presidente
Nato a BL il 22.11.1980. Professione falegname. Avvicinato alla montagna fin da bambino. A vent'anni comincia ad arrampicare in montagna ripetendo diverse vie classiche. D' inverno pratica lo sci alpinismo. Negli ultimi anni aumenta il suo interesse per l'arrampicata in falesia. Fa parte del soccorso alpino dal 2000.
Matteo Deon
Matteo Deon
Vice presidente
Classe 1988, sono nato in mezzo alle montagne e fin da piccolo ho frequentato con i genitori e nonni questi ambienti a piedi e con gli sci. Ho iniziato ad arrampicare tardi: nel gennaio 2012 pian piano frequentando il muro poi grazie anche alla Rivolta e ai loro componenti le prime falesie e infine le vie in ambiente! Dal 2014 faccio parte della stazione del Soccorso Alpino di Agordo e dal 2013 del direttivo della Rivolta. Spero con la mia passione di poter avvicinare tante altre persone a questo bellissimo sport!
Valentina Rossi
Valentina Rossi
Segretaria
Classe 1986, fin da piccola, grazie ai miei genitori, sono sempre stata super appassionata di montagna. Ho iniziato ad arrampicare con costanza dal 2009, soprattutto in falesia, ma se capita l’occasione, anche in ambiente. Sempre nel 2009 ho conosciuto “La Rivolta” con la sua sala boulder per la stagione invernale. Nel 2011 ho accettato l’incarico di segretario dell’associazione ed attualmente sto portando avanti il secondo mandato. Sono fermamente convinta che quest’attività meriti di essere conosciuta e sviluppata, considerando che le Dolomiti sono definite il “parco giochi” degli arrampicatori.
Alessio Appamea
Alessio Appamea
Consigliere
Fin da bambino sono sempre stato abituato a vivere ad alta quota. Dalla mia baita ammiravo tutte le montagne che mi circondavano e sentivo quasi la necessità di salire su quelle pareti ma senza esperienza e così giovane non ho mai avuto l’occasione. Un giorno un amico mi porto sulla falesia del laghetti a provare a arrampicare, da lì a un mese l’arrampicata entro a far parte di me, aspettavo il sabato per andare ad arrampicare tra le falesie progredendo con il grado giorno dopo giorno. Così iniziarono ad arrivare i primi 7a che belle soddisfazioni!iniziai ad arrampicare anche senza più tanta paura di volare e quindi mi sentivo proprio bene. E poi per magia iniziai a praticarla anche in montagna e li iniziarono le grandi soddisfazioni, riuscire a scalare quelle pareti che guardavo da piccolo con tanto timore non ha avuto prezzo.
Matteo Dalla Pasqua
Matteo Dalla Pasqua
Consigliere
Nato nel 1980, a 21 anni mi sono trasferito in Agordino, trascinato dal richiamo della montagna. Con l'apertura del muro a Taibon mi sono integrato nell'associazione, entrando a far parte del direttivo nel 2015. Spero di portare avanti per anni questa "missione" per far conoscere, soprattutto ai giovani, questa stupenda attività che si chiama Arrampicata.
Gianni Del Din
Gianni Del Din
Consigliere
Nato il 08.01.1964 e residente in Agordo. Professione Infermiere Frequento la montagna in tutti i suoi ambiti (arrampicata sportiva, vie classiche, sci-alpinismo, cascate di ghiaccio) da più di trenta anni. Ho avuto anche esperienze extra-europee (trek e alpinismo) in Sud-America, Africa e Asia. Mi appassiona molto la scoperta e la chiodatura di nuove falesie di arrampicata sportiva. Credo molto nelle potenzialità dell'Agordino e delle sue falesie dal punto di vista turistico e sportivo. Sono uno dei Soci fondatori della nostra associazione e credo (spero) che le nuove generazioni di climber agordini e non, continuino ad amare e valorizzare il nostro ambiente montano.
Stefano Dell'Osbel
Stefano Dell'Osbel
Consigliere
Vivo a La Valle Agordina, libero professionista architetto. Ho iniziato a frequentare la montagna con costanza dalla fine degli anni '90 spinto dalla curiosità, dalla voglia di avventura e dai meravigliosi paesaggi che la natura e le Dolomiti offrono, prima facendo lunghe escursioni, anche solitarie, poi vie ferrate e dal 2000, raramente, alcune vie classiche di quarto grado. Sono associato a La Rivolta dal 2005 in occasione dell'apertura dell'allora nuovo muro sotto gli spalti del campo sportivo di Agordo. Dal 2006 ho iniziato ad arrampicare con maggiore costanza in falesia per prepararmi alle vie in montagna. La passione per l'arrampicata sportiva è venuta nel 2007 a seguito di una operazione a una spalla che mi ha obbligato a ripartire da zero. Oggi condivido la passione per l'arrampicata tra falesia e montagna su vie classiche e sportive inoltre, più raramente, faccio lunghe escursioni e, da poco, pratico lo scialpinismo. Sono stato presidente de La Rivolta dal 2011 al 2015, un periodo difficile partito nell'incertezza riguardo il futuro dell'associazione, privati anche di una sede a seguito della "cacciata" dallo stadio di Polane e, in più, con la cronica scarsità di mezzi economici. Ringrazio tutti i ragazzi del Direttivo che si sono succeduti nel tempo e tutti quelli che hanno dato una mano a tenere in piedi l'associazione in questo periodo intenso di lavoro e grazie a cui sono stati raggiunti notevoli obiettivi, fra tutti la nuova sala boulder e la nuova guida. Siamo stati tenaci e i risultati si vedono. Grazie e buone arrampicate a tutti!