Masarè

Comune: Rocca Pietore
Numero vie: 8
Range difficoltà: 4c 6c
Altitudine: 1050
Esposizione: nord sud est
Avvicinamento (minuti): 5
Piccola falesia Il cui masso fa parte della grande frana che l’11 gennaio 1771 rovinò dal monte Piz distruggendo il villaggio di Riete e altre frazioni. In seguito a tale evento disastroso si formò l’attuale Lago di Alleghe. Il masso venne identificato da Giorgio Fontanive negli anni ‘70, periodo a cui risalgono anche due itinerari sul lato nord-ovest e la scritta in rosso ancora visibile “CAI Palestra Alpina”. Nel 1991 Valter Bellenzier e Ferruccio Soppelsa, alpinisti di Alleghe, chiodarono dei nuovi itinerari. Successivamente Renzo Bellenzier aiutato da Otello De Toni richiodò i tiri aggiungendo nuove linee ai lati. L’avvicinamento alla falesia tramite il sentiero attuale è comodo e veloce grazie al costante lavoro di manutenzione e miglioramento operato dal Signor Giuseppe Vallata. Il masso offre brevi itinerari, alcuni alla portata di principianti e altri per arrampicatori un po’ più preparati. Alla base del masso vi è uno spiazzo adatto anche ai più piccoli. Da segnalare inoltre il parco giochi in prossimità del parcheggio.

Caratteristiche

Masso di calcare dolomitico ansico.

Periodo ideale


Da Maggio a Settembre.

Precedente
Prossima

La rivolta è affiliata

Condividi questa pagina: